all on four

All on Six

Cosa significa All on Six? La tecnica All on Six è una tecnica odontoiatrica e protesica che consiste nel posizionare la protesi dentale su 6 impianti dentali. Questa tecnica è in grado di offrire, alle persone che subiscono una perdita parziale o totale dei denti, una protesi dentale fissa ad arcata completa. Mediante l\’utilizzo dell\’implantologia All on Six è infatti possibile ricostruire un\’intera arcata dentale con denti fissi. Questa tecnologia, chiamata anche Toronto Bridge, è caratterizzata dall\’applicazione di una protesi a 12-14 denti sorretta, appunto, da sei impianti dentali. Anche questa tecnica, come per l\’All on Four, può essere applicata ad entrambe le arcate. La procedura prevede l\’installazione in 24-48 ore della dentatura provvisoria, utilizzando la tecnica degli impianti a carico immediato. La dentatura viene poi sostituita, dopo un periodo di tre-sei mesi, da quella definitiva. Chi può fare All on Six? La tecnica All on 6 si identifica come di una tecnica di posizionamento di impianti dentali particolarmente indicata per quei pazienti edentuli o per coloro che stanno per perdere tutti i denti. E\’ inoltre consigliato per i pazienti con un\’arcata completa di denti mancanti. Il posizionamento degli impianti avviene sempre a seguito di una visita con un medico specialista, che illustrerà al paziente i vantaggi di questa tecnica e le indicazioni per una corretta gestione della protesi. Prenota la tua visita Vantaggi L\’implantologia All on Six presenta numerosi vantaggi quali: riduzione del numero di interventi buon recupero da parte del paziente, sia dal punto di vista masticatorio che fonetico riduzione del numero di infezioni perfetta riabilitazione estetica brevità dell\’intervento L\’intervento è minimamente invasivo e consente al paziente, dopo pochi giorni, di riprendere le normali abitudini quotidiane e l\’alimentazione abitudinaria. Meglio All on Four o All on Six? Non c\’è una risposta definitiva a questa domanda. Dipende molto dalle condizioni del paziente e dallo stato di salute del suo cavo orale. La scelta dipende comunque da quanto evidenziato in fase di visita e sulla base degli, eventuali, riscontri diagnostici individuati dal medico in fase di visita. Vuoi effettuare una prima visita o scoprire di più sulla tecnica All on Six? Chiama il n. 02 48013784 oppure scrivi a info@centrodentisticounisalus.it. Puoi contattarci anche tramite la sezione contatti del nostro sito.

All on Six Leggi tutto »

All on Four

Cosa vuol dire All on Four? Per All on Four si intende un protocollo chirurgico e protesico che permette di finalizzare una protesi che viene fissata su quattro impianti. Parliamo di All on Four perché questa tecnica prevede che la protesi finale venga ancorata su quattro impianti. Questa tecnica viene proposta spesso al paziente, perché mettendo quattro impianti si ha la possibilità di realizzare una protesi molto performante. Diciamo che quattro è la discriminante tra una protesi che assomiglia più a una dentiera; viceversa dai quattro in poi è già una protesi più performante, più estetica e che garantisce una funzione masticatoria ottimale e anche una durata ottimale. Come funziona All on Four? Inizialmente si effettua una valutazione del paziente. Si valuta quindi lo stato di salute del paziente, la valutazione delle radiografie, specialmente una TAC che fornisce un\’immagine in tre dimensioni dell\’osso. In funzione di questi esami si valuta se il paziente è il candidato ideale a questo tipo di protesi. A quel punto se l\’osso lo consente, ovvero se la quantità e la qualità di osso lo permettono, c\’è prima una fase chirurgica dove verranno inseriti quattro impianti nell\’osso mascellare o nell\’osso mandibolare. Dopodiché c\’è una fase protesica definitiva, caratterizzata da finalizzazione e confezionamento di una protesi definitiva. Circa invece la protesi provvisoria, se l\’osso del paziente lo consente, è possibile realizzare già una protesi provvisoria fissa ancorata sugli impianti, già il giorno stesso della chirurgia. Questa procedura si chiama carico immediato e si può fare anche quando si mettono anche meno impianti. Questo significa che non è una discriminante il fatto che si mettano quattro impianti per poter fare una protesi a carico immediato, poiché la vera discriminante è il tipo di osso. Quindi, quando il protocollo lo permette, questo prevede l\’inserimento di impianti, la consegna di una protesi provvisoria immediata, cioè entro le 48 ore massimo, e la successiva sostituzione della protesi provvisoria con quella definitiva. Quali materiali vengono utilizzati? I materiali utilizzati per impianti All on Four sono i classici impianti in titanio per quanto riguarda la fase chirurgica. Per quanto riguarda invece la parte protesica occorre distinguere tra la parte provvisoria e la parte definitiva. Nella parte provvisoria, il materiale è per forza di materiale morbido, in quanto gli impianti sono stati appena posizionati, quindi sono ancora in guarigione. Tali impianti non si possono infatti caricare e stressare in modo eccessivo. Di conseguenza la protesi è una protesi in resina, comunque performante e funzionale, perché le resine che si utilizzano ad oggi sono stampate con stampante che lavorano in tre dimensioni. Ciò permette di ottenere delle resine molto performanti, senza nessun metallo o zirconio presente al suo interno. Per quanto riguarda invece la seconda fase, la protesi definitiva, viene consegnata al paziente a guarigione, di conseguenza circa quattro o cinque mesi dopo l\’inserimento degli impianti della protesi provvisoria. I materiali in questo caso sono, per quanto riguarda la dentatura, sempre resine o resine composite, soltanto che hanno un rinforzo in titanio all\’interno. Questo garantisce la stabilità e la durata del manufatto nel tempo. Quindi si avranno: inizialmente, una parte provvisoria di sola resina perché non bisogna stressare gli impianti secondariamente, una protesi definitiva rinforzata con barre in titanio, che permettono la durezza e la durata della protesi negli anni. Quanto dura un impianto All on Four? Un lavoro ben fatto, ben studiato anche su quattro impianti, deve garantire una durata di almeno 15 anni. Tendenzialmente la durata di un impianto All on Four ben fatto è di 15-20 anni. La durata dell\’impianto dentale All-on-4 è garantita soprattutto dall\’Igiene che la persona fa casa e dai controlli periodici che devono essere effettuati in studio. Questo consente allo specialista di verificare e controllare  se ci sono zone particolari di accumulo di placca, di difficile detersione, permettendogli nel caso di intervenire per garantire l\’Igiene intorno agli impianti. Quindi, riassumendo, la durata di un impianto All on Four dipende da due fattori: il primo è che il lavoro deve essere ben progettato il secondo fattore è rappresentato dall\’Igiene, quindi raccomandare al paziente di pulire le protesi e di sottoporsi a controlli periodici, in modo da fare un\’Igiene più approfondita e professionale possibile. Dopo aver letto l\’articolo vorresti prenotare una visita con i nostri Specialisti? Per effettuare una visita con Medici Esperti del Centro Dentistico Unisalus, chiama il numero 02.48.013.784 oppure scrivici alla mail info@centrodentisticounisalus.it o sul form nella sezione contatti del nostro sito.

All on Four Leggi tutto »

× Come possiamo aiutarti?