Quando Consultare un Ematologo: Indicazioni e Motivi

oppure

Salute

In questo Articolo Parliamo di:

In questo articolo illustriamo, più nel dettaglio, quando può essere utile rivolgersi ad un Ematologo. 

Consultare un Ematologo è consigliato infatti in diversi scenari legati a problemi ematici o a disturbi del sistema ematopoietico. Se vuoi scoprire quando è consigliato rivolgersi a questo specialista e di cosa si occupa leggi ora il nostro articolo.

Vuoi prenotare una visita Ematologica? Allora premi qui e prenota comodamente online. 

Quando Consultare un Ematologo?

Alcune situazioni in cui è opportuno ricorrere a una visita specialistica includono:

  1. Anemie di Origine Sconosciuta: quando si sperimentano sintomi quali stanchezza eccessiva, pallore, respiro corto o vertigini, soprattutto se non si conosce la causa, è consigliabile consultare un Ematologo per una valutazione dettagliata;
  2. Sintomi di Coagulazione Anormali: se si verificano frequenti episodi di sanguinamento o se si notano facilmente ecchimosi, è opportuno consultare uno specialista per escludere disturbi della coagulazione come l’Emofilia o la Trombocitopenia;
  3. Presenza di Linfonodi Ingrossati o Dolorosi: linfonodi persistentemente ingrossati, duri o dolorosi possono essere indicativi di condizioni come linfoma o altre malattie del sistema linfatico che richiedono valutazione specialistica;
  4. Sospette Patologie Ematiche o Mieloproliferative: se si ha una storia familiare di malattie del sangue o se sono presenti sintomi o segni indicativi di disturbi del midollo osseo, come il mieloma multiplo o la leucemia, è consigliabile consultare un Ematologo;
  5. Esiti Anomali dei Test del Sangue: qualsiasi esito anomalo, come alti o bassi livelli di globuli rossi, globuli bianchi o piastrine nei test del sangue di routine, può richiedere una valutazione specialistica.

Come si svolge visita con Ematologo?

La visita ematologica viene svolta dal medico specialista in Ematologia e si divide in due diverse fasi. 

In una prima fase iniziale il medico provvederà a raccogliere l’anamnesi del paziente, ottenendo informazioni quali malattie pregresse, stile di vita, assunzione di farmaci e motivo per cui il paziente si è recato in visita. 

Successivamente, lo specialista provvederà ad effettuare un’esame obiettivo del paziente, anche attraverso la raccolta dei sintomi che vengono riferiti dal paziente. In questa fase il medico potrà inoltre consigliare al paziente di sottoporsi ad esami del sangue più specifici e approfonditi al fine di ottenere un miglior quadro delle condizioni del paziente. 

Consultare un Ematologo è essenziale per una diagnosi accurata e un trattamento appropriato in caso di sospetta patologia Ematologica. È sempre consigliabile prendere in considerazione un parere specialistico in presenza di sintomi o esami del sangue anomali.

Hai letto l’articolo e vorresti prenotare una Visita Ematologica con i Medici del Centro Medico Unisalus? Prenota la tua visita dal pulsante qui sotto oppure chiamaci al n.0248013784. Puoi anche scrivere a info@unisalus.it oppure contattarci tramite la sezione contatti del nostro sito.

NEWS
Salute

ORARIO CENTRO MEDICO

Lunedì – Venerdì dalle 08:00 alle 20:00 Sabato dalle 09:00 alle 16:00