visita logopedistica

visita logopedica

Visita Logopedia

Tutto ciò che devi sapere sulla Visita Logopedica: Importanza e Procedure Tutto ciò che devi sapere sulla visita logopedica: Importanza e Procedure La visita logopedica è un passo fondamentale per individuare e trattare disturbi della comunicazione e del linguaggio. Questo articolo ti fornirà una panoramica completa sulla visita logopedica, spiegando perché è importante e cosa aspettarsi durante il processo. Perché è importante una visita logopedica? La visita logopedica svolge un ruolo cruciale nell’identificare e affrontare i problemi legati alla comunicazione e al linguaggio. Questi problemi possono interessare bambini e adulti e possono avere un impatto significativo sulla qualità della vita. I motivi principali per cui dovresti considerare una visita logopedica includono: Identificazione precoce: Una visita logopedica può individuare disturbi del linguaggio in età precoce, permettendo un intervento tempestivo che migliora le prospettive di sviluppo. Miglioramento della comunicazione: I logopedisti sono specialisti addestrati per aiutare le persone a migliorare la loro comunicazione, che sia a livello verbale o non verbale. Trattamento personalizzato: Durante la visita logopedica, verrà valutata la tua situazione specifica, consentendo al logopedista di sviluppare un piano di trattamento personalizzato. Cosa aspettarsi durante una visita logopedica? La visita logopedica solitamente segue questi passaggi: Anamnesi: Il logopedista raccoglierà informazioni sulla storia medica, lo sviluppo del linguaggio e le preoccupazioni attuali. Valutazione: Verrà eseguita una valutazione approfondita delle capacità linguistiche, che può includere test verbali, osservazioni comportamentali e analisi delle abilità di comunicazione. Diagnosi: Basandosi sui risultati della valutazione, il logopedista stabilirà una diagnosi, se necessario. Piano di trattamento: Se viene identificato un problema, il logopedista creerà un piano di trattamento personalizzato che può includere terapia linguistica, esercizi specifici e suggerimenti per migliorare la comunicazione. Follow-up: Le visite di follow-up saranno programmate per monitorare i progressi e apportare eventuali aggiustamenti al piano di trattamento. In conclusione, una visita logopedica è fondamentale per individuare e trattare disturbi della comunicazione e del linguaggio. Identificare i problemi in modo tempestivo e lavorare con un logopedista può fare la differenza nella qualità della tua comunicazione e della tua vita. Se hai preoccupazioni sulla comunicazione o il linguaggio, non esitare a consultare un logopedista qualificato per una visita logopedica. Ricorda sempre che l’articolo dovrebbe essere informativo, ben strutturato e ottimizzato per le parole chiave rilevanti per il tuo pubblico target e il tema della visita logopedica. Hai letto l’articolo e vorresti prenotare una Seduta Logopedica con i Medici del Centro Medico Unisalus? Prenota la tua visita dal pulsante qui sotto oppure chiamaci al n.0248013784. Puoi anche scrivere a info@unisalus.it oppure contattarci tramite la sezione contatti del nostro sito. Prenota Seduta Logopedica

Visita Logopedia Leggi tutto »

logopedia unisalus

Logopedista chi è e di cosa si occupa?

Chi è il Logopedista e di cosa si occupa? Chi è il logopedista Il logopedista è il professionista sanitario che si occupa della valutazione e della riabilitazione dei disturbi della comunicazione e della deglutizione in età adulta e pediatrica. Non si tratta dunque di un medico ma di un terapista che si dedica all’abilitazione delle funzioni non ancora comparse o non pienamente sviluppate (ad es. il linguaggio nei bambini), o alla riabilitazione delle funzioni compromesse in seguito ad un evento acuto o a una patologia degenerativa, ad esempio il recupero del il linguaggio dopo un evento ischemico. Con buona approssimazione possiamo pensare al logopedista come a un fisioterapista della parola; un professionista che attraverso gli opportuni esercizi aiuti il paziente ad acquisire o a recuperare la migliore autonomia comunicativa e deglutitoria possibile. Di cosa si occupa il logopedista? Il campo in cui il logopedista dispiega la sua attività è assai vasto e diversificato. Senza pretendere di essere esaustivi, in ambito pediatrico possiamo distinguere i disturbi del linguaggio e i disturbi dell’apprendimento. Mentre i primi vengono in genere diagnosticati in età prescolare e possono consistere in una scarsa intellegibilità del linguaggio parlato dal bambino, causati dall’incapacità di articolare alcuni suoni o in una “povertà” del linguaggio medesimo causata dalla conoscenza di poche parole, i disturbi dell’apprendimento si evidenziano nei primi anni della scuola elementare e consistono nella difficoltà di acquisire le abilità strumentali della lettura, della scrittura e del calcolo. Per quanto riguarda l’età adulta è opportuno distinguere i disturbi della voce, da quelli del linguaggio e della deglutizione. I primi costituiscono una famiglia assai variegata, si va infatti dalle disfonie funzionali, ovvero quelle causate da un cattivo uso della voce tipiche degli insegnanti, a quelle organiche provocate da una lesione acquisita o congenita (noduli o polipi). Si annoverano inoltre le disfonie neurologiche, tra cui le alterazioni della voce presenti nel morbo di Parkinson o nella sclerosi multipla e a quelle chirurgiche (le alterazioni della voce susseguenti a un intervento di asportazione totale o parziale della laringe). Per quanto riguarda i disturbi del linguaggio l’intervento del logopedista risulta di fondamentale importanza soprattutto nei casi di eventi vascolari acuti localizzati nell’emisfero sinistro del cervello con conseguente compromissione delle capacità comunicative del paziente. Infine, per quanto riguarda i disturbi della deglutizione, essi possono insorgere sia a causa di eventi vascolari acuti (ictus), che a causa di malattie neurodegenerative o oncologiche. In questi casi, il compito del logopedista consiste anzitutto nel consentire al paziente di nutrirsi in sicurezza, valutando quali consistenze di cibi scegliere e quali evitare, per poi aiutarlo, laddove possibile a riacquisire la migliore funzionalità deglutitoria possibile. Si tratta, come si può vedere, di campi estremamente ampi e differenti che richiedono competenze approfondite e specializzate. Ciò comporta che ogni logopedista finisca per specializzarsi in un settore piuttosto che in un altro, grazie a corsi di formazione e percorsi accademici di specializzazione e, soprattutto, in virtù dell’esperienza lavorativa. Quando andare dal logopedista In genere, il paziente viene inviato dal logopedista per un percorso riabilitativo dal medico competente. Per quanto riguarda l’età evolutiva un’importante funzione sentinella è esercitata dal pediatra, che grazie al suo contatto costante col bambino è in grado di verificare se le funzioni linguistiche si sviluppano secondo la tempistica corretta. Per quanto riguarda l’età adulta, gli specialisti con i quali il logopedista interagisce maggiormente sono l’otorino, per ciò che concerne i disturbi della voce e della deglutizione e il neurologo, per quanto riguarda disturbi del linguaggio, della voce e della deglutizione. Hai letto l’articolo e vorresti prenotare un incontro con il logopedista? Prenota tramite il pulsante qui sotto oppure chiama il n.0248013784. Puoi contattarci anche tramite la sezione contatti del nostro sito. Prenota la tua visita

Logopedista chi è e di cosa si occupa? Leggi tutto »

× Come possiamo aiutarti?