Colica Renale: Tutto ciò che devi sapere su questo disturbo

oppure

Salute

In questo Articolo Parliamo di:

La Colica Renale si presenta con un dolore acuto e improvviso nella regione lombare, localizzato nell’ultimo tratto della schiena a livello dei reni.

Questo dolore, spesso descritto come una coltellata, è provocato dall’ostruzione o dal transito dei calcoli renali, piccoli aggregati di minerali che si formano nei reni e si spostano lungo le vie urinarie, raggiungendo gli ureteri.

Approfondiamo i sintomi e le cause della Colica Renale per comprendere meglio questa condizione.

Che cos’è la Colica Renale?

La Colica Renale si manifesta con un dolore improvviso e intenso localizzato nella parte inferiore dell’addome e della schiena, causato dalle contrazioni dei visceri e degli organi cavi dotati di pareti muscolari.

Questo disagio è scatenato dalla presenza e dal passaggio dei calcoli renali, piccoli agglomerati di sali minerali organizzati in micro e macro cristalli che si formano nei reni e portano alla calcolosi renale.

Benché i calcoli, con dimensioni variabili, non causino necessariamente danni permanenti all’organismo, il loro attraversamento può essere estremamente doloroso.

Negli uomini, il dolore può irradiarsi fino al testicolo, mentre nelle donne può estendersi fino alla regione vaginale, con una maggiore frequenza durante la gravidanza.

I pazienti colpiti da Colica Renale trovano difficoltà nel trovare una posizione che allevi il dolore.

Sintomi della Colica Renale

La Colica Renale è spesso accompagnata da sintomi distintivi che possono variare in intensità.

  • Dolore: è il sintomo predominante e può manifestarsi improvvisamente, spesso in forma di coliche intense nella regione lombare o addominale
  • Dolore durante la Minzione
  • Presenza di Sangue nelle Urine
  • Nausea e Vomito.

Come curare la Colica Renale

La gestione della Colica Renale si concentra sulla gestione del dolore e sulla promozione del passaggio del calcoli renali.

  • Bagni caldi per alleviare la contrazione muscolare: Immergiti in una vasca d’acqua molto calda per mitigare la contrazione spastica della muscolatura liscia, sfruttando l’effetto vasodilatatorio del calore;
  • Bere molti liquidi: L’assunzione di 2-3 litri di liquidi al giorno rappresenta un efficace rimedio contro le coliche renali legate ai calcoli. Bevendo abbondante acqua, si diluiscono le sostanze nelle urine, riducendo le possibilità di formazione di agglomerati (calcoli) e quindi di coliche;
  • Colpo d’Acqua per Colica Renale: Scopri l’efficacia di questo rimedio per favorire l’eliminazione spontanea di renella e calcoli renali di minori dimensioni. Si rivela particolarmente utile nel risolvere la colica renale, ma è importante evitarlo in caso di calcoli di grosse dimensioni;
  • Cura Farmacologica Precoce: Affronta i primi sintomi con una cura farmacologica tempestiva per prevenire l’insorgere di dolore intenso;
  • Gestione dello Stress: Riduci lo stress quotidiano come rimedio discreto per alleviare il dolore associato a questo disturbo;
  • Preferire Acque Oligominerali: Scegli acque oligominerali o minimamente mineralizzate per limitare l’apporto di calcio e sodio, contribuendo alla prevenzione delle coliche renali;
  • Regime Alimentare per Coliche Renali: Perfeziona il tuo regime alimentare seguendo consigli mirati per alleviare i sintomi delle coliche renali;
  • Riposo Adeguato: Dedica il giusto tempo al riposo per favorire la risoluzione di questa patologia;
  • Yogurt e Probiotici: Integra yogurt con fermenti lattici vivi o probiotici, specialmente durante l’assunzione di antibiotici, per sostenere la salute renale. 

Inoltre, il Medico può prescrivere farmaci antidolorifici o antispasmodici per alleviare il disagio.

In alcuni casi, la terapia con onde d’urto extracorporee può essere utilizzata per frammentare i calcoli renali, facilitandone l’eliminazione attraverso le urine.

La decisione sulla terapia migliore dipenderà dalle dimensioni e dalla posizione dei calcoli.

Se le coliche renali sono ricorrenti, considera accertamenti diagnostici specifici per una gestione adeguata.

Interventi possibili per trattare questo disturbo

Nel caso in cui le misure conservative non siano sufficienti, può essere necessario ricorrere a interventi più invasivi.

L’intervento chirurgico può essere consigliato se i calcoli renali sono troppo grandi o causano ostruzioni gravi.

Le tecniche chirurgiche possono includere la rimozione dei calcoli attraverso piccole incisioni o l’uso di uretroscopia per raggiungere i calcoli direttamente.

In conclusione, la Colica Renale è un disturbo che richiede una gestione tempestiva e appropriata. 

Comprendere i sintomi, le opzioni di cura e gli interventi possibili è fondamentale per affrontare efficacemente questa condizione. 

Hai letto l’articolo e vorresti prenotare una Visita Urologica con i Medici del Centro Medico Unisalus? Prenota la tua visita dal pulsante qui sotto oppure chiamaci al n.0248013784. Puoi anche scrivere a info@unisalus.it oppure contattarci tramite la sezione contatti del nostro sito.

NEWS

ORARIO CENTRO MEDICO

Lunedì – Venerdì dalle 08:00 alle 20:00 Sabato dalle 09:00 alle 16:00