Medicina del Lavoro

La medicina del lavoro è una disciplina che si occupa della prevenzione, della cura e della diagnosi di tutte quelle malattie causate sul luogo di lavoro.

Di questa disciplina fanno parte medici differenti. Ad esempio igienisti, medici legali e medici del lavoro.

Si tratta di una disciplina molto importante. Medicina e lavoro sono infatti due temi strettamente connessi. Andiamo a vedere meglio nel dettaglio cosa significhi medicina del lavoro.

Indice dei contenuti

Medicina del lavoro informazioni utili

La Medicina del lavoro è una disciplina ormai sociale, che fa parte della nostra quotidianità, è stato istituito un albo di medici competenti, professionisti con le loro professionalità che possono essere: igienisti, medici del lavoro stessi o medici legali.

Inoltre la medicina del lavoro è una disciplina che nasce da lontano, quella che ricordiamo in maniera più recente.

Si tratta della famosa 626 del 94 che poi negli anni ha subito una serie di modifiche importanti e purtroppo con l’aumento del numero delle morti bianche che ci sono state negli ultimi decenni si è passato ad una stretta, nei confronti della normativa.

Creando questo testo unico sulla sicurezza che è detto legge 81 dell’aprile 2008.

È un decreto legislativo che poi ha subito varie modifiche con la legge 106 del 2009, che istituisce quelli che devono essere i criteri, le normative anche stringenti legati alla sorveglianza sanitaria sui luoghi di lavoro e di qui, poi le varie professionalità interessate dai controlli sanitari che il medico del lavoro in questo caso deve fare nelle singole aziende.

Il medico del lavoro competente si occupa di:

  • Estendere e aggiornare il protocollo sanitario
  • Definire il piano di sorveglianza sanitaria
  • Eseguire i programmi sanitari

Quali sono i programmi sanitari

Ci sono diversi programmi sanitari, a seconda delle esigenze. Ad esempio questi.

  • Visite mediche
    • Preventive
    • Straordinarie su richiesta del lavoratore
    • Per cambio di mansione
    • Rientro malattia o infortunio
  • Compilazione ed aggiornamento per ogni lavoratore delle cartelle sanitarie e di rischio
  • Organizzazione e programmazione delle visite mediche in base alla scadenza di idoneità
  • Definizione dei giudizi di idoneità dei Lavoratori alla mansione specifica
  • Comunicazione dei risultati anonimi collettivi durante le riunioni
  • Espletamento dei sopralluoghi dovuti almeno una volta l’anno degli ambienti di lavoro con stesura del relativo verbale
  • Stesura relazione sanitaria annuale e partecipazione alla riunione annuale e partecipazione alla riunione annuale del Datore di Lavoro
  • Trasmissione della documentazione agli organi di vigilanza

Quali analisi vengono eseguite dal medico del lavoro

Tra le diverse analisi che riguardano medicina e lavoro abbiamo ad esempio:

Quali sono le cause delle malattie legate al lavoro?

Abbiamo detto che la medicina del lavoro si occupa di fornire una protezione per ogni singolo lavoratore.

Le cause da cui possono derivare le malattie legate all’attività lavorativa sono solitamente:

  • Lavoro sedentario
  • Vibrazioni e rumori
  • Sollevamento di pesi durante il lavoro manuale
  • Forte stress legato a turni e orari lavorativi

Il Medico Competente

Medicina lavoro: il medico competente. Si tratta di una figura che collabora con il datore di lavoro.

È il riferimento che si occupa della prevenzione e della tutela di ogni singolo lavoratore.

Questa figura fa una valutazione dell’idoneità del lavoratore idonea per la mansione che occupa.

Compito fondamentale del Medico Competente è quello di relazionarsi con il Responsabile della sicurezza.

Il piano sanitario nasce infatti dal DVR nel quale sono definiti i livelli di rischio dell’azienda e delle singole mansioni.

Continua a leggere per maggiori informazioni oppure

Visita Medico del Lavoro Milano

Quali sono i diversi tipi di visite in Medicina di lavoro

Ci sono sostanzialmente due tipi di visite, quella preventiva e quella periodica.

Medicina del lavoro: Visita preventiva

La visita preventiva conferma l’idoneità di un lavoratore a ricoprire la mansione assegnata.

Medicina del lavoro: Visita Periodica

Quella periodica, invece, ha lo scopo di affermare l’idoneità lavorativa duratura nel tempo, sempre parlando di ambito lavorativo, e di affermare l’idoneità della mansione data.

Alterazioni psicofisiche tra lavoratori: le più gravi e le più diffuse

Possono essere disparate, c’è uno stretto legame tra medicina del lavoro e Inail.

L’inail, sappiamo essere un istituto che regola gli infortuni, le malattie professionali sui luoghi del lavoro, questo stretto legame è dovuto dal fatto che ogni mansione specifica nel ambito lavorativo, può avere delle patologie specifiche, tanto è vero che si può arrivare a parlare di malattie professionali.

Il livello base è il semplice rischio soggettivo e oggettivo che la mansione amministrativa dell’impiegato classica (può essere un difetto di postura piuttosto che un deficit visivo per l’esposizione quotidiana e continua al monitor del computer) in questo caso si parla di videoterminalisti, quindi dei deficit di carattere visivo o di carattere posturale legati alla colonna vertebrale.

Per esempio la formazione di ernie discali e così via, fino a malattie più gravi che possono essere; malattie di carattere dermatologico oppure tumori per l’esposizione a sostanze tossiche oppure patologie di carattere cardiaco per un eccessivo stress a seconda della mansione specifica ci può essere una patologia diversa che va affrontata con grande criterio.

Quindi è importante poi creare e gestire per ogni singola mansione un protocollo sanitario che sia oggettivamente legato alla mansione del lavoratore in quel caso.

A parte il protocollo sanitario, ci sono delle direttive europee alle quali ad esempio il datore di lavoro e le aziende debbano attenersi?

Le direttive europee

Ma oggi le direttive europee sono molto simili tra di loro. La Francia per esempio ha una legislazione e una direttiva di normative molto vicina dal nostro testo unico, però il nostro testo unico legge 81 del 2008 ha fatto scuola e sta facendo scuola in tutta Europa.

Tanto è vero che basti pensare che la cultura lavorativa che viene acquisita da tanti lavoratori stranieri.

Esiste un protocollo sanitario specifico per la relativa mansione specifica, come ad esempio l’impiegato classico amministrativo, ossia il videoterminalista, che ha come esame più importate, oltre all’esame posturale con la valutazione del rachide (con una visita amnestica approfondita), l’esame visivo, quindi il vision test.

Cosa che non può essere ugualmente importante per la mansione di un operaio edile, dove l’esame più importante è ad esempio la spirometria con la valutazione delle capacità polmonari.

Importante novità in tema di Medicina del Lavoro è la disciplina relativa alle problematiche identificate con il nome di stress lavoro correlato

Stress che può essere presente in qualsiasi ambiente di lavoro e che può colpire potenzialmente ogni lavoratore in modo differente.

Quindi cambia il protocollo sanitario a seconda della mansione specifica.

Vuoi fissare una consulenza?

Oppure continua con la lettura

Ambulatorio di Medicina del lavoro Milano

Se vuoi saperne di più sui nostri servizi di medicina del lavoro Milano, puoi contattarci attraverso il nostro form o chiamando il numero di telefono che trovi in questa pagina.

Presso il nostro centro di medicina del lavoro a Milano, possiamo offrire alle aziende consulenze personalizzate e indirizzarvi sulla giusta strada. Se siete alla ricerca di un medico del lavoro, per seguire l’iter corretto a seconda delle vostre esigenze, potete contattarci senza impegno.

Prestazioni






    Medicina del lavoro: l’équipe

    Iscriviti alla Newsletter

    Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di Centro Medico Unisalus via mail.

    Torna su