Come mantenere l'erezione

Parliamo oggi di come mantenere l’erezione più a lungo.

Se hai problemi a raggiungere o mantenere l’erezione non sei solo. Innanzitutto, gli uomini più anziani o quelli che soffrono di malattie cardiache, ipertensione o diabete sono a rischio di problemi di erezione. Tuttavia chiunque può esserne affetto.

Se occasionalmente non sei in grado di mantenere un’erezione o se soffri di disfunzione erettile cronica, potrebbe essere frustante. In caso di problema persistente, consulta uno specialista andrologo per capire come trattare la problematica. I seguenti suggerimenti possono ritardare l’insorgenza della disfunzione erettile o, perlomeno, migliorare la tua attività sessuale e aiutarti a rimanere in salute. 

Cominciamo dalle basi: cos’è un’erezione.

Che cos’è un’erezione

L’erezione si ottiene con l’aumento del flusso di sangue nei corpi cavernosi del pene e il suo mantenimento in essi. Quando un uomo non è eccitato sessualmente, il suo pene è flaccido. I muscoli attorno alle arterie del suo pene sono tesi, limitando così il flusso sanguigno nel corpo cavernoso (tessuto erettile spugnoso) che costituisce gran parte dell’organo. 

Durante il processo d’eccitazione, quando un uomo viene stimolato sessualmente, il suo cervello invia segnali attraverso il suo sistema nervoso ai muscoli attorno alle arterie del pene. Il segnale nervoso dice loro di rilassarsi, allargarsi e consentire a più sangue di riempire il corpo cavernoso, ottenendo così la rigidità peniena. 

Come mantenere erezione: problematiche

Poiché l’eccitazione sessuale coinvolge vari fattori (cervello, cuore, sangue, nervi, muscoli) molti fattori possono far si che un pene non funzioni o non riesca a mantenere l’erezione a lungo o addirittura ad ottenerla. 

Alcuni uomini, poi, soffrono di condizioni fisiche che inibiscono le loro risposte sessuali. Altri, invece, possono sviluppare disfunzione erettile a causa di una combinazione di problemi fisici e psicologici. In alcuni casi, soprattutto nei giovani, queste problematiche possono essere di sola natura psicologica. 

Perché aumentare durata erezione?

Non c’è un modo giusto di vivere la propria vita sessuale e non tutti hanno bisogno o vogliono mantenere un’erezione a lungo. Quindi se ti senti soddisfatto delle tue erezioni e provi piacere nelle attività sessuali con o senza il partner, imparare come prolungare l’erezione potrebbe non essere una priorità per te. Se, tuttavia, hai difficoltà a raggiungere e mantenere erezione, se ti senti sessualmente insoddisfatto, se eiaculi troppo presto o se hai difficoltà a provare piacere, potrebbe valore la pene imparare come mantenere l’erezione più a lungo, avvalendoti comunque di una visita e di un parere specialistico andrologico.  

Erezione duratura consigli

Ecco alcuni generici consigli per facilitare l’ottenimento e il miglioramento della propria vita sessuale. 

Segui una dieta salutare

Lo sviluppo di sane abitudini alimentari può fare una grande differenza nella tua salute generale, comprese le erezioni. 

La ricerca ha dimostrato che gli stessi schemi alimentari che possono causare attacchi di cuore a causa della limitazione del flusso sanguigno nelle arterie coronarie possono anche ostacolare il flusso sanguigno verso e all’interno del pene. E il flusso sanguigno è necessario affinché’ il pene diventi eretto.  Le diete che comprendono pochissima frutta e verdura e che invece sono costituite da molti cibi grassi, fritti e trasformati possono contribuire a ridurre la circolazione sanguigna in tutto il corpo rendendo difficile il mantenimento erezione. 

Sebbene non esista una dieta specifica per la disfunzione erettile, tuttavia alcune ricerche suggeriscono che seguire la dieta mediterranea può aiutare a prevenire questo problema. 

Studi recenti, infatti, mostrano che l’incapacità di mantenere un’erezione è relativamente più rara tra gli uomini che seguono una dieta mediterranea tradizionale. 

Cosa mangiare

Una dieta mediterranea è composta da molta frutta e verdura, frutta secca, cereali integrali, legumi (come lenticchie, piselli e fagioli), olio d’oliva, pesce, una moderata quantità di alcol (come un bicchiere di vino rosso durante i pasti), un basso apporto di latticini, carne e dolci. 

Cosa non mangiare

I cibi invece da evitare per mantenere l’erezione sono cibi ricchi di grassi saturi, cibi ricchi di sodio e quantità eccessive di alcol. 

Come far durare un erezione: mantieni un peso sano

Essere in sovrappeso infatti può portare molti problemi di salute, incluso il diabete di tipo 2. Ciò può provocare danni ai nervi di tutto il corpo. Compresi quelli del pene. 

Inoltre, perdere peso può migliorare le proprie prestazioni sessuali riducendo l’infiammazione, aumentando il livello di testosterone e migliorando anche l’autostima (se questo è un problema).

Evita la pressione e il colesterolo alti

Il colesterolo o la pressione alti possono danneggiare i vasi sanguigni, compresi quelli che portano il sangue al pene. Ciò potrebbe portare a disfunzione erettile. 

Tieni dunque sotto controllo i valori di colesterolo e pressione sanguigna. In caso siano troppo alti, curali tramite valutazione specialistica cardiologica. 

I farmaci per la pressione sanguigna, tuttavia, possono rendere difficile l’erezione. Ma i medici affermano che molti casi di disfunzione erettile che vengono attribuiti a questi farmaci sono in realtà causati da un danno arterioso derivante dall’ipertensione. 

Bere alcol con moderazione o per niente

Non ci sono prove che il consumo di alcol lieve o moderato sia dannoso per la funzione erettile. Tuttavia, il consumo cronico può causare danni al fegato, ai nervi e altre condizioni. Come l’interferenza con il normale equilibrio dei livelli di ormone sessuale maschile che possono portare alla disfunzione erettile. 

L’alcol infatti riduce la sensibilità sessuale e rende più difficile ottenere e mantenere un’erezione. Il consumo eccessivo di alcol può ridurre quindi la risposta sessuale. E questo nel tempo può portare alla disfunzione erettile. Dunque, se ti stai chiedendo come mantenere l’erezione, limitare o evitare di esagerare con l’alcol può essere una buona soluzione.

Fai esercizio fisico regolarmente

Ci sono evidenti prove scientifiche che collegano uno stile di vita sedentario alla disfunzione erettile. E’ stato invece dimostrato che la corsa, il nuoto e altre forme di esercizio aerobico aiutano a prevenire la disfunzione erettile. 

Tuttavia, se vuoi mantenere l’erezione più a lungo fai attenzione a qualsiasi forma di esercizio che faccia un’eccessiva pressione sul perineo (l’area tra lo scroto e l’ano). Infatti, sia i vasi sanguigni che i nervi che arrivano al pene possono essere influenzati negativamente da una pressione esagerata in quest’area. In particolare, andare in bicicletta in posizione scorretta può causare disfunzione erettile. Infatti, gli uomini che trascorrono molto tempo in bicicletta dovrebbero assicurarsi che la loro bici sia adatta, dovrebbero indossare pantaloni da ciclismo imbottiti e alzarsi spesso in piedi mentre pedalano. Esistono, per chi pratica questa attività a lungo, delle selle specifiche che riducono il carico sul perineo permettendoti di svolgere tranquillamente la tua attività fisica. 

Tuttavia è improbabile che una corsa breve ed occasionale causi problemi su come mantenere l’erezione. Ma può anche solo bastare camminare per mezz’ora al giorno. Anche fare gli esercizi di Kegel, che rafforzano il pavimento pelvico, può essere un altro modo per migliorare la tua reattività sessuale. Questi esercizi verranno consigliati nel caso dallo specialista andrologo in sede di visita. 

corsa rimedio come mantenere erezione

Tieni sotto controllo i livelli di testosterone

Anche negli uomini sani, i livelli di testosterone spesso iniziano a diminuire drasticamente intorno ai 50 anni. Infatti, ogni anno dopo i 40 anni, il livello di testosterone in un uomo scende di circa l’1,3%.

Sintomi come basso desiderio sessuale, malumore, funzione erettile ridotta, fatica, irritabilità e depressione suggeriscono una carena di testosterone. Se una persona ha bassi livelli di testosterone può discutere i trattamenti e qualsiasi potenziale effetto collaterale con uno specialista andrologo. Questo può prescrivere il testosterone alle persone che necessitano questa tipologia di trattamento, che viene assunto per via orale. 

Come far durare l’erezione: evita gli steroidi anabolizzanti

Questi farmaci, spesso abusati da alcuni atleti e culturisti, possono rimpicciolire i testicoli e indebolire la loro capacità di produrre testosterone e provocare anche riduzione della fertilità nell’uomo.

Come prolungare erezione : evita il fumo

Il fumo di sigaretta danneggia i vasi sanguigni e riduce il flusso sanguigno dal pene. E la nicotina fa contrarre i vasi sanguigni, il che può ostacolare il flusso sanguigno al pene. 

Inoltre, il fumo può essere collegato con alcune malattie del cuore e dei vasi sanguigni che possono influenzare la disfunzione erettile.

Quindi smettere di fumare può aiutare a migliorare la funzione erettile e ridurre la possibilità di avere problemi. 

smettere fumare rimedio per mantenere erezione

Erezione come mantenerla: evita il sesso rischioso

Certi casi di disfunzione erettile poi scaturiscono da lesioni del pene che accadono durante il sesso. Evitare dunque determinate posizioni può aiutare. 

Come mantenere l’erezione: riduci lo stress 

Lo stress provoca il rilascio di cortisolo, un ormone che aiuta a regolare la pressione sanguigna e il sistema circolatorio. Quindi, lo stress cronico può influenzare il sistema riproduttivo maschile e può portare a cambiamenti nella produzione di testosterone (causando una riduzione del desiderio sessuale), a disfunzione erettile e a impotenza. 

Gestire e ridurre lo stress può dunque contribuire a migliorare la funzione erettile. 

Modi per gestire lo stress sono svolgere una regolare attività fisica, avere una buona rete di supporto sociale, dormire bene ogni notte e provare le tecniche di rilassamento e di consapevolezza. 

Come mantenere il pene eretto: comunica con il tuo partner

Fattori emotivi e psicologici possono influenzare le prestazioni sessuali. 

Se non ci sono condizioni di salute di base che influiscono sulla funzione erettile, la causa potrebbe risiedere in fattori mentali ed emotivi.

Questi potrebbero includere problemi come: precedenti esperienze sessuali infelici o traumatiche, mancanza di attrazione per il partner, sensazione di ansia o pressione per ottenere buoni risultati sessuali.

L’ansia da prestazione è una causa comune di problemi sessuali.

Parlare quindi con il partner di qualsiasi problema può aiutare a migliorare la funzione erettile e alleviare la pressione che una persona potrebbe provare. Anche vedere un terapista sessuale, con o senza il partner, può aiutare. 

Come far durare l’erezione: esplora nuove risorse

Diversi studi suggeriscono che provare nuovi approcci verso il sesso può avere un effetto positivo sulle erezioni. Prova, ad esempio, a usare sex toys, a concentrarti meno sulle prestazioni sessuali e più sulle sensazioni piacevoli. Sperimenta giochi di ruolo o preliminari per aumentare l’eccitazione. 

Come avere erezione prolungata: dormi bene

Una ricerca ha dimostrato che i disturbi del sonno e l’insonnia possono influenzare negativamente la funzione erettile. Lo studio infatti ha esaminato il legame tra i livelli di testosterone e il sonno. Ha dunque rilevato che meno sonno riduce anche i livelli di testosterone, che svolgono un ruolo importante nel comportamento sessuale e nella libido. 

Garantire una buona qualità del sonno può aiutare a ridurre la possibilità di disfunzione erettile e migliorare così la funzione sessuale. 

Hai letto l’articolo e vorresti prenotare una visita andrologica con i medici del Centro Medico Unisalus ? Prenota tramite il pulsante qui sotto oppure chiamaci al n.0248013784. Puoi anche scriverci all’indirizzo email info@unisalus.it oppure contattarci tramite la sezione contatti del nostro sito.