In che cosa consiste una visita Allergologica?

oppure

Salute

In questo Articolo Parliamo di:

Pensi di essere allergico a qualcosa? Sai in che cosa consiste la visita allergologica?

La visita allergologica serve ad identificare e monitorare i fastidi provocati dalle allergie. Leggi ora il nostro articolo su visita allergologica.

A cosa serve una visita allergologica?

Come già anticipato, l’utilità di questa visita sta nel valutare la natura allergica dei sintomi del paziente. Di conseguenza, permette di prescrivere gli accertamenti allergologici utili per individuare la diagnosi precisa del problema e per impostare una terapia mirata.

Generalmente viene prescritta per indagare la natura dei sintomi del paziente, e capire se questi sono riconducibili a disturbi di carattere allergologico.

Quando andare da un allergologo?

Molti sintomi sono potenzialmente associati ad una causa allergica. È consigliabile prenotare una visita allergologica in presenza di uno o più di questi sintomi che si presentino in modo ricorrente:

  • prurito o bruciore
  • difficoltà respiratoria
  • eczemi, eruzioni cutanee, orticaria, dermatiti
  • rinite, congestione nasale
  • congiuntivite
  • gonfiore del viso, delle labbra o della lingua
  • infiammazione della gola

La maggior parte di questi sintomi sono comuni a molte patologie, perciò la loro presenza non indica necessariamente la presenza di un’allergia. In ogni caso, se i sintomi interferiscono con le attività quotidiane o si presentano ciclicamente, si consiglia di effettuare una visita con un medico allergologo.

Come si svolge la visita?

Nella prima parte della visita, il medico valuta la storia clinica del paziente in modo da raccogliere il maggior numero di informazioni utili a determinare la diagnosi finale.

Si indagano i sintomi immediati, le abitudini e gli stili di vita quali alimentazione, consumo di alcool, vizio del fumo, eventuali farmaci assunti e livello di attività fisica. Vengono inoltre esaminate le patologie pregresse del paziente. 

La seconda parte della visita consiste nell’esecuzione dell’esame obiettivo, che prevede un parte generale e una parte specifica. Il primo si occupa di verificare lo stato di salute dell’intero organismo, mentre il secondo si concentra sull’analisi degli organi maggiormente toccato dai problematiche di natura allergologica, come la cute e le vie respiratorie.

Esami strumentali visita allergologia

Quando opportuno, lo specialista può prescrivere al paziente uno o più test allergologici, per determinare quali allergeni sono coinvolti. Tra questi, quelli indicati più di frequente sono:

Come prepararsi 

Per una visita allergologica, è importante evitare di assumere antistaminici o cortisone nei 15 giorni precedenti alla visita. Nel caso in cui il paziente stesse seguendo una terapia specifica, si consiglia di contattare il proprio medico prima di interrompere le cure.

se hai bisogno di conservare le norme di preparazioni trovi qui il file PDF !

Si consiglia inoltre di presentare durante la visita tutti i referti di precedenti accertamenti e l’elenco dei farmaci assunti regolarmente.

Hai letto l’articolo e vorresti prenotare la tua visita allergologica con i nostri medici specialisti? Prenota tramite il pulsante qui sotto oppure chiama il n.0248013784 per avere maggiori informazioni. Puoi anche scriverci tramite via email all’indirizzo info@unisalus.it oppure tramite la sezione contatti del nostro sito. 

NEWS
Salute

ORARIO CENTRO MEDICO

Lunedì – Venerdì dalle 08:00 alle 20:00 Sabato dalle 09:00 alle 16:00