62019Mag
VERTIGINE

VERTIGINE

VERTIGINE

Con questo termine si indica la sensazione che l’ambiente circostante ruoti tutt’attorno, e l’impossibilità di mantenere l’equilibrio ed una direzione precisa nello spazio.

Indica quindi un disturbo dell’apparato vestibolare, cioè dell’organo dell’equilibrio, che comprende certe strutture dell’orecchio interno (otricolo, sacculo, canali semicircolari) e il nervo che le collega al cervello (nervo vestibolare).

La vertigine può essere causata da malattie che colpiscono qualsiasi punto di questo sistema.

Fra queste vi sono le malattie dell’orecchio interno, le nevriti, i tumori dell’ottavo nervo cranico, le malattie cerebrali, ecc.

Essendo la vertigine un sintomo e non una malattia, per effettuare la corretta diagnosi si deve accedere ad una visita otorinolaringoiatrica con relativa otomicroscopia, con successivo esame otovestibolare per valutare lo stato dell’apparato vestibolare.

Condividi: