Centro Dentistico Milano

La “mission” del nostro Centro di Odontoiatria è quella di fornire ai nostri pazienti la più alta qualità di cure possibili e un servizio sempre più efficiente mediante la qualificazione, la professionalità e il costante aggiornamento dei nostri medici e del personale dello studio odontoiatrico.

Il nostro Centro Odontoiatrico è impegnato a diffondere la cultura della salute dentale, investendo sulla prevenzione, in particolare, su quella dei più piccoli. Infatti, prevenire oggi significa evitare l’insorgere di problematiche dentali domani, contribuendo così alla salute della bocca e alla bellezza del sorriso: un sorriso sano e bello, capace di comunicare, emozionare e catturare l’attenzione, va curato fin dai primi anni di vita.

In caso di malattia, i nostri specialisti sono in grado di intervenire con competenze e professionalità per risolvere ogni tipo di problema, dalle carie alle malattie paradontali, dalle fratture causate da traumi alle malocclusioni, dalle edentulie al bruxismo, dalle lesioni delle mucose all’alitosi.

Centro Dentistico Milano http://centrodentisticomilano.it/ 

Aerobio
Alitosi
Ascesso: raccolta localizzata di pus in un tessuto, in un organo o in uno spazio chiuso.
Atopico: sensibile agli antigeni che producono sintomi simili a quelli dell’allergia.
Batteriemia: presenza di batteri nel sangue in circolo.
Beta-lattamasi: enzima batterico in grado di inattivare gli antibiotici beta-lattamici. La penicillinasi e la cefalosporinasi sono entrambe inibitori della beta-lattamasi.
Biforcazione: area in cui la radice del dente si divide in due parti.
Brachicefalo: significa letteralmente “con la testa corta”. Si riferisce ai cani dal muso schiacciato, come il Carlino, il Bulldog e il Boxer.
Canale della radice: parte più interna della dentina. Viene chiamata anche nucleo polposo.
Cemento: tessuto connettivo che ricopre la radice del dente.
Corona: parte del dente che sporge dalla gengiva.
Corteccia: strato esterno duro dell’osso.
Detartrasi: rimozione della placca e del tartaro.
Effetto collaterale: effetto indesiderato e non intenzionale della terapia farmacologica.
Empiema: presenza di pus in una cavità naturale dell’organismo (per es. cavità toracica)
Endocardite: infiammazione dell’endocardio, la membrana che riveste le cavità del cuore.
Essudato: liquido, cellule e detriti cellulari.
Fagocita: cellula del sangue che ingerisce e distrugge i materiali estranei all’organismo.
Fagocitosi: il processo di ingestione e distruzione di patogeni da parte dei fagociti.
Gengivite: infiammazione o infezione delle gengive.
Glicocalice: sostanza gelatinosa prodotta dai batteri patogeni che li protegge dalla distruzione da parte del sistema immunitario dell’ospite.
Infezione: invasione e moltiplicazione di microrganismi nei tessuti dell’organismo.
Infiammazione: risposta protettiva localizzata ad un danno ai tessuti. I sintomi tipici comprendono dolore, calore, arrossamento, tumefazione e perdita della funzione.
Ischemia: riduzione o interruzione dell’irrorazione sanguigna.
Malocclusione
Mandibola
Mascella
Necrosi
Nucleo polposo
Osso alveolare
Osteomielite
Patogenesi
Patogeno
Parodontale
Parodontite
Periostio
Piodermite
Piometra
Placca: accumulo di batteri sullo smalto dei denti.
Sbrigliamento
Sepsi
Sequestro di osso corticale isolato dai vasi sanguigni che lo irrorano.
Solco
Tartaro
Terapia parodontale
Edentulie
Bruxismo
Lesioni delle mucose
Dens in dente e dente evaginatus
Taurodontismo
Tubercoli paramolari
Denti congiunti
Microdonzia e Macrodonzia
Ipoplasia dello smalto
Dentinogenesi imperfetta

Condividi: