Nome: Cinzia Negri Chinaglia
Esperienza lavorativa

dal 1/1983 al 10/1989
SSN
U.S.S.L. n.9 Saronno
Medico,Medicina Generale nell’ambito territoriale di Uboldo (VA)
Medico,Medicina Generale

dal 12/3/1990 al 4/6/1993
USSL 75/VI Milano
Specialista Goriatra SSN
specialista covenzionato

dal 1/11/1989 al 1997
SSN
USSL 75/V Milano
Consulnte specialista geriatra a rapporto libero professionale

dal 1/2/1983 al 1/10/1989
ASP IMMeS e Pio Albergo Trivulzio (PAT)-Milano
Azienda servizi persona (ASP)
Assistente medico specialista geriatra
Assistente incaricato e quindi dal 25/11/1986 di ruolo nella riabilitazione intensiva post acuta presso VIII∞ reparto geriatra Pio Albergo Trivulzio (Direttore Prof. A.T.Tammaro) costituita da:
circa 80 pl di Riabilitazione neuromotoria e ortopedica post acuta
circa 100 pl in Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) per anziani non autosufficonti
Casa Albergo
Comunit‡ per Disabili

dal 1/10/1989 al 1/10/2001
Dirigente Medico Specilista Geriatra
Aiuto (dal 1/1/1995 Dirigente Medico 1∞ livello) presso VIII∞ reparto Geriatra (Direttore Prof. A.E. Tammaro) con responsabilit‡ coordinamento attivit‡ clinico assistenziali nella Riabilitazione Intensiva post acula.
Dall’aprile I 1995 diventa responsabile nucleo Alzheimer IDR (29pl) nell’ambito del Progetto Alzheimer Regione Lombardia (DGR 59696 15/11/1994) per *** dedicati a pz con demenza a carico del SSR
Attiva dal 1995 l’ambulatorio Alzheimer (delibera 6/502 del 5/97), ambulatorio non convenzionato, in regime di solvenza con funzione di screening e filtro per i ricoveri.

dal 1/9/2000 al 31/12/2018
ASP IMMeS e Pio Albergo Trivulzio (PAT)- Milano
Azienda Servizi persona (ASP)
Medico Specialista Geriatra
Responsabile dell’unit‡ valutazione alzheimer (UVA)(e dal 2014 Centro Disturbi Cognitivi e Demenza CDCD) per il monitoraggio e il trattamento della demenza Alzheimer di grado lieve e moderato nell’ambito del Progetto CRONOS del Ministero della Sanit‡

dal 1/10/2001 al 1/2007
ASP IMMeS e Pio Albergo Trivulzio (PAT)-Milano
Direttore dell’unit‡ operativa semplice (UOS) Alzheimer Dpartimentale
Costituita da:
2Nuclei Alzheimer Riabilitativi (pl 70) dedicati a pz con demenza a carico del SSR per ricoveri temporanei riabilitativi
Dal 5/2012 responsabile progetto Sperimentale “ADI per soggetto con demenza” con ASL Milano

Dal 2014 al 2018
Direttore III∞ Unit‡ Operativa Complessa(UOC)
costituita da:
37 pl dedicati a pz con demenza a carico del SSR per rocoveri temporanei reabilitativi
2 pl DH Riabilitativo Alzheimer
30 pl di riabilitazione neuromotoria
UnitÚ Valutazione Alzheimer
37 pl di riabilitazione ad indirizzo oncologico (UOS Turoidi)

Dal 2/2018 al 31/12/2018
Direttore III∞ Unit‡ Complessiva (UOC)
costituita da:
37 pl dedicati a pz con demenza a carico del SSR per ricoveri temporanei riabilitativi
2 pl DH Riabilitativo Alzheimer
30 pl di riabilitazione neuromotoria
Unit‡ Valutazione Alzheimer (UVA)
37 pl di riabilitazione ad indirizzo oncologico (UOS Turoldo)
13 pl Hospice

Dall’Annno accademico 2003-2004 all’anno accademico 2006-2007
Universit‡ degli studi Milano Bicocca-
Facolt‡ Psicologia-Specialit‡ Psicologia del ciclo di vita
Professore a contratto gratuito
Docenza Neurofisiologia dell’invecchiamento

AA Academico 2015-2016 e 2016-2017
Universit‡ degli Studi di Milano
Docenza: Professore a contratto gratuito con funzioni Tutor presso la Scuola Specializzazione in G

CAPACITA’ E COMPETENZE RELAZIONALI
1987-1988
Titolare di una borsa di studio ddell’istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano per lo studio clinico controllato sugli effetti della L-acetilcarnetina nella Demenza di Alzheimer

AA1 scolastici 1994-1996: attivit‡ di docenza in Geriatria e Gerontologia al 3∞ anno della Scuola per Infermieri Professionali della Croce Rossa Italiana.

Dal 1/11/1989 al 1997
Svolge attivit‡ didattica e formazione per operatori DSSB e dei Medici di Medicina Generale.
Collabora alla stesura di svariati protocolli inerenti all’attivit‡ geriatrica domiciliare con funzione di consulenza e supporto all’attivit‡ del MMG
Partecipa alla stesura i e realizzazione di:
1)progetto Sperimentale di Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) per soggetti affetti da demeza dell’USSL 75/IV Milano
2)progetto Sperimentale di Centro Diurno Integrato per pazienti affetti da demenza Alzheimer. USSL 75/IV Milano

dal 1995 al 1997 responsabile PAT per il Gruppo Neuropsicologia, nell’ambito della Convenzione tra PAT (Polo Assistenziale) ed il Laboratorio Neuropsichiatria Geriatrica dell’Istituto Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano (Polo scientifico) all’interno del progetto Alzheimer Regione Lombardia
dal 1997 diventa responsabile del Coordinamento Progetto Alzheimer PAT/Isituto Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano nell’ambito della Convenzione con il Laboratorio di Neuropsichiatria Geriatrice dell’Istituto M.Negri di Milano

partecipa in qualit‡ di responsabile UVA del PAT
1)studio collaborativo: “Progetto CARER:valutazione dell’impatto di un intervento strutturato rivolto alle famiglie di pz Alzheimer” finanziato dal Ministero della Salute e promosso dalla Federazione Alzeihmer e dal Laboratorio di Neuropsichiatria Geriatrica dell’Istituto Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano
2)progetto di valuazione e sviluppo della Rete Integrata Lombardia per la malattia di Alzheimer finanziata dal Ministero della Salute e della Regione Lombardia (art.12 DL 229/99)

dal 2009: partecipa per il PAT al tavolo Tecnico finalizzato alla stesura del 1∞ PTDAR
Demenza ASL Milano completato nel 2011. ha partecipato a numerosi corsi formazione per MMG nell’ambito dell’applicazione del PTDAR e del progetto Ministeriale “Governo Clinico”
dal 5/2012 responsabile progetto Sperimentale “ADI per soggetto con demenza”
dal 2012 partecipa per il PAT al tavolo tecnico del Comune di Milano “Una rete per l’Alzheimer”, Coordina nel periodo aprile-settembre 2018 il Sottotavolo “integrazione Servizi Sanitari e Socio Sanitaria”
dal 2016 partecipa al Progetto PTDAR Demenze ATS Milano coinvolgimento ASST Martesana e Melegnano e MMG aderenti ai CREG
dal 4/2017 al 12/2017 partecipa per il PAT al tavolo tecnino Regione Lombardia
(Coordinamento Dr.ssa Maffezoni Struttura Innovazone nella Geestione Socio Sanitaria) finalizzato alla stesura PAI per le Demenze nel contesto della DGR.

CAPACITA’ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE
Conformi al ruolo professionale ricoperto
Partecipazione a numerisi (>150) Congressi mnazionali e internazionali a corsi di aggiornamento e formazione aventi come argomento le patologie geriatriche, l’anziano fragile ed in paritcolare le demenze e le ppatologie correlate.
Autrice e coautrice di circa 60- comunicazioni e abstraot, inviati a congressi nazionali e internazionali e di numero articoli a stampa.

Relatrice/docente di oltre ….. eventi formativi specificatamente dedicati alla patologia demenziale.
Responsabile scientifico di oltre 60 venti formativi/aggiornamento professionale (accreditati ECM per medici infermieri Fisioterapisti, psicologi,) su tematiche inerenti l’assistenza e la cura di pazienti affetti da patologia demenziale e la organizzazione di servizi dedicati alle demenze.

PATENTE O PATENTI
Patente B; patente nautica
Il sottoscritto Ë a conoscenza che ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000 le dichiarazioni mendaci,la falsit‡ negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale o delle leggi speciali. In oltre il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali secondo quanto previsto dalla Legge 196/03.

Condividi: