Polimialgia Reumatica

Indice dei contenuti

La polimialgia reumatica è una patologia infiammatoria sistemica e cronica della quale non sappiamo la causa.

Interessa principalmente persone adulte di età superiore ai cinquant’anni con una frequenza che aumenta con l’avanzare dell’età.

Si ha, infatti, un picco di incidenza fra i settanta e gli ottant’anni.

Si caratterizza per un intenso dolore e una rigidità che possono comportare anche l’impossibilità dei movimenti.

Il dolore è tipicamente localizzato al cingolo scapolare, infatti è riferito così dal 70 al 90% dei pazienti.

Ci può essere anche un interessamento del cingolo pelvico, quindi un dolore molto intenso alla radice delle cosce e all’inguine

In questo caso la frequenza è lievemente inferiore, intorno al 50-70% dei pazienti.

Capita, anche se più raramente, di avere una polimialgia diffusa in più zone del corpo.

Polimialgia reumatica Sintomi

L’esordio della polimialgia reumatoide è per lo più acuto, si sviluppa infatti nell’arco di pochi giorni con un dolore notturno o nelle prime ore del mattino. Parliamo quindi di polimialgia acuta.

Tra i sintomi della polimialgia reumatica è tipica la rigidità e la difficoltà dei movimenti al risveglio, con una durata di 30 minuti, ma che può arrivare fino a un’ora.

Altro aspetto tipico della malattia è la difficoltà del paziente ad alzarsi dal letto, a vestirsi da solo, a lavarsi capelli, ad alzare le braccia oppure alzarsi dalla sedia senza un ausilio.

Generalmente il dolore alle spalle e alla radice delle cosce peggiora con il movimento e interferisce in modo importante con le attività quotidiane e la qualità della vita.

Il dolore è bilaterale e caratterizzato da profonda stanchezza e mancanza di forza e in alcuni casi si può associare anche:

  • febbre
  • astenia
  • malessere generale
  • perdita del peso

polimialgia reumatoide

Quindi la polimialgia reumatica è una patologia che, se non viene riconosciuta e non trattata, risulta invalidante.

Polimialgia Diagnosi

Per quanto riguarda gli esami reumatici, gli esami di laboratorio ci aiutano sicuramente, in quanto la polimialgia reumatica si caratterizza per un importante rialzo dell’indice di flogosi.

Quindi un rialzo della proteina C reattiva e della Ves.

A tutt’oggi la diagnosi di polimialgia è sostanzialmente clinica, anche se l’ecografia si è dimostrato un valido strumento a supporto della diagnosi.

Polimialgia reumatica terapia

Il trattamento per la patologia si basa sui glucocorticoidi e la pronta e rapida risposta a questo tipo terapia, è uno dei criteri diagnostici utilizzati per sapere se abbiamo questo tipo di mialgia.

Generalmente si raggiungono bassi dosaggi di steroide in poco tempo, ma è la terapia per la polimialgia reumatica va continuata lungo; dai 12 fino ai 18 mesi.

Pertanto un pronto riconoscimento della poliartrite reumatica è fondamentale come anche l’impostazione di un’adeguata terapia.

Soprattutto per non incorrere nella possibile se anche la complicanza maggiore che l’arterite gigantocellulare.

Polimialgia Reumatica Visita Specialistica

I medici specialisti in polimialgia reumatica sono tendenzialmente i Reumatologi. Puoi contattare i nostri esperti del Centro Medico Unisalus a Milano per avere maggiori informazioni o prenotare una visita. Utilizza il nostro numero di telefono che trovi qui sul sito, oppure utilizza il form contatti per mandarci una mail.

  • Ultimi Articoli
Dettagli Autore
Centro Medico a Milano

Il Centro Medico Unisalus a Milano è un Poliambulatorio Specialistico Privato. Si trova vicino alla Stazione Centrale di Milano a pochi passi dal “Pirellone”. 

×
Centro Medico a Milano

Il Centro Medico Unisalus a Milano è un Poliambulatorio Specialistico Privato. Si trova vicino alla Stazione Centrale di Milano a pochi passi dal “Pirellone”. 

Questa lettura è stata utile? Condividila!
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Iscriviti alla Newsletter

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di Centro Medico Unisalus via mail.

Torna su