222018Dic
Papilloma Virus umano

Papilloma Virus umano

La vaccinazione contro il Papilloma Virus umano (HPV)

Il Papillonavirus umano è un gruppo di virus molto diffuso che può provocare alterazioni cellulari delle mucose del collo dell’utero che, se trascurate, possono evolvere in tumore.

La vaccinazione è la nuova frontiera per prevenire il carcinoma della cervice uterina ed è consigliata e somministrata gratuitamente dal Servizio Sanitario Nazionale agli adolescenti, di preferenza intorno ai 12 anni e comunque prima dell’inizio dell’attività sessuale.

In effetti, la vaccinazione contro il Papillonavirus umano (HPV), sia nella versione bivalente che in quella quadrivalente, è ormai attiva da quasi 15 anni ed i dati raccolti evidenziano un’efficacia molto elevata, soprattutto quando effettuata precocemente.

Il vaccino consiste in un’iniezione intramuscolare: negli adolescenti sono sufficienti due sole somministrazioni, mentre nei soggetti adulti la vaccinazione si articola in un ciclo di tre somministrazioni che deve essere concluso entro un anno.

Condividi: