202018Dic
Elettrocardiogramma

Elettrocardiogramma

L’ELETTROCARDIOGRAMMA (ECG) a riposo: informazioni utili

Ognuno di noi ha fatto, almeno una volta nella vita, un ECG a riposo…per fare sport, prima di andare in palestra, in occasione di uno screening, in caso di un malanno…

Semplice, non invasivo, di facile esecuzione, ripetibile senza controindicazioni, questo esame fornisce informazioni molto importanti sullo stato di salute del nostro cuore perché ne monitorizza il ritmo e l’attività elettrica che vengono registrati graficamente su carta millimetrata secondo il tracciato tipico che tutti noi conosciamo.

Oggi questo esame è considerato a giusta ragione di routine e sono innumerevoli le informazioni che fornisce al cardiologo in caso di angina pectoris, aritmie, infarto del miocardio, disturbi di conduzione, scompenso cardiaco, malattie delle valvole cardiache. Consente anche di valutare come funziona un pacemaker o un defibrillatore cardioverter impiantabile.

In genere questo esame non richiede alcuna preparazione, anche se è consigliabile che il paziente comunichi al medico se sta seguendo cure farmacologiche particolari oppure se è portatore di pacemaker (o apparecchiature simili).

Condividi: