Dermatosi

Icona
Indice dei contenuti

Dermatosi è un termine che si riferisce alle malattie del sistema tegumentario. Questa classificazione include tutto sulla superficie del corpo. Tipo pelle, unghie e capelli. Qualsiasi condizione che colpisce la pelle potrebbe essere classificata come dermatosi. Ciò non include le condizioni della pelle che comportano infiammazione. Perché sarebbe dermatite. La tua pelle è l’organo più grande del tuo corpo. Migliaia di condizioni documentate possono influenzarla. Sia la pelle, che i capelli e le unghie.

La pelle ha diversi strati. Tra cui l’epidermide, il derma e il tessuto sottocutaneo. Una dermatosi può comportare cambiamenti in uno o tutti questi strati di pelle. I termini che potresti sentire per descrivere la dermatosi della pelle includono.

  • eruzione cutanea: un’ampia varietà di condizioni della pelle.
  • lesione: un’area della pelle anomala.
  • macule: un cambiamento di colore o consistenza della pelle.
  • papule: una protuberanza sulla pelle di diametro inferiore a 1 cm.
  • nodulo: altra protuberanza sulla pelle di diametro superiore a 1 cm.
  • placca: una vasta area della pelle interessata con bordi definiti che possono sfaldarsi o sbucciarsi.
  • vescicole e bolle: protuberanze sollevate che si riempiono di liquido.
  • lichenificazione: uno spesso scolorimento della pelle. Come il lichene su un albero.
  • pustole: una protuberanza che contiene pus. Probabilmente a causa di infezione

Dermatosi più comuni

Ci sono migliaia di diverse condizioni della pelle. Alcune delle forme più comuni di dermatosi includono.

  • impetigine: un’infezione della pelle causata da batteri
  • melanoma: la forma più grave di cancro della pelle
  • carcinoma a cellule basali: la forma più comune di tumore della pelle che colpisce lo strato superiore dell’epidermide
  • nei: escrescenze scure sulla pelle
  • cheratosi attinica : escrescenze precancerose croccanti causate da danni del sole
  • eritema nodoso: infiammazione del grasso sotto la pelle degli stinchi, con conseguente grumi rossi
  • lupus eritrematoso: una malattia autoimmune che può creare un’eruzione cutanea “a farfalla” sul viso
  • morfea: sclerodermia localizzata o chiazze di pelle indurite
  • vitiligine: bianco di chiazze di pelle
  • tinea: infezione fungina della pelle che lascia segni rotondi
  • onicolisi: quando le unghie si allentano e si separano dal letto ungueale
  • Linee di Beau: rientranze che attraversano le unghie
  • sindrome dell’unghia gialla: uno scolorimento delle unghie
  • alopecia areata: perdita di capelli in zone rotonde
  • pidocchi: minuscoli insetti parassiti che vivono sul cuoio capelluto
  • rughe: l’influenza dell’invecchiamento sulla pelle
  • acne: quando le ghiandole sebacee della pelle causano brufoli e cicatrici

Sintomi dermatosi

Le cellule, in seguito allo sfaldamento accelerato a cui sono sottoposte, producono squame. Che si manifestano sotto forma di crosticine. Inoltre, spesse volte, le squame untuose e gialle sono associate ad altre manifestazioni cutanee. Ad esempio follicolite ed eritema.

Quali sono le cause più comuni di dermatosi?

La dermatosi è causata da una serie di ragioni diverse. Tuttavia, le origini di alcune condizioni della pelle sono sconosciute. Così le cause più comuni di dermatosi includono.

  • disturbi autoimmuni: questo si verifica quando il corpo di una persona inizia ad attaccare se stesso. Ciò può causare lo sviluppo di condizioni cutanee. Come vitiligine, lupus e alopecia areata.
  • batteri: i batteri Staphylococcus aureus e Streptococcus pyogenes. Questi possono causare infezioni cutanee come l’impetigine.
  • fungo: il fungo tinea può causare infezioni della pelle. Come il piede d’atleta.
  • virus: il virus HIV / AIDS è una causa comune di dermatosi cinerea.

Dermatosi meno comuni

C’è una varietà di condizioni della pelle che hanno il termine “dermatosi”. Ma non tutti si verificano frequentemente come gli altri. Ecco alcune di queste dermatosi.

  • acantolitica transitoria (morbo di Grover): vesciche croniche e pruriginose innescate dal calore o dalla sudorazione
  • neutrofila febbrile acuta (sindrome di Sweet): eruzione cutanea rossa e gonfia con febbre e papule piene di globuli bianchi
  • ashy: macule di colore grigio o bluastro-marrone che si sviluppano sul corpo
  • neutrofila reumatoide: manifestazione cutanea di artrite reumatoide
  • papulosa nigra: molte piccole, benigne lesioni della pelle scura sul viso, spesso in persone dalla pelle scura
  • neglecta: placca simile a una verruca causata da un lavaggio inadeguato di un cerotto di pelle
  • cinecienta: chiazze simil-asimmetriche color ashy di pelle ispessita che iniziano in soggetti di età inferiore ai 40 anni
  • lichenoide lineare: condizione della pelle nei bambini che provoca papule piccole e squamose
  • purpurica pigmentata: chiazze di pelle bruno-rossastre che possono apparire come singoli punti, causate da perdite di capillari, chiamate anche capillarite
  • pustolosa contagiosa: papule causate dal contatto diretto con le pecore affette da varicella
  • plantare giovanile: quando la pianta dei piedi dei bambini inizia a rompersi e sbucciarsi

Diagnosi

È difficile diagnosticare le condizioni della pelle senza l’aiuto di un esperto. Esistono migliaia di possibili condizioni della pelle. Quindi è importante discutere eventuali cambiamenti con il proprio medico. Per ottenere una diagnosi corretta, il medico potrebbe voler eseguire una biopsia. Poi esaminare il campione al microscopio.

I cambiamenti nella pelle possono essere esterni o interni. Le infezioni della pelle o il contatto con una sostanza esterna, come la quercia velenosa, possono causarne cambiamenti. Le condizioni della pelle potrebbero riflettere una malattia all’interno del corpo. Come il lupus o il morbillo.

Dermatosi cura

I trattamenti per la dermatosi sono spesso specifici della condizione di base. I trattamenti per la caduta dei capelli legati all’alopecia areata non sono comprensibilmente uguali a quelli per l’acne. Tuttavia, ci sono linee guida da tenere a mente quando si ha una condizione della pelle legata alla dermatosi.

Buone pratiche di trattamento generali includono queste cose da fare:

  • evitare lo sfregamento, o grattarsi nell’area interessata.
  • lavarsi le mani regolarmente. Onde evitare di trasmettere batteri, funghi o virus ad altri soggetti.
  • evitare di condividere oggetti per la cura personale. In primo luogo rasoi e asciugamani. Ma anche spazzole per capelli o lenzuola.

A seconda della specifica dermatosi, possono essere raccomandati alcuni dei seguenti trattamenti:

  • applicare un unguento corticosteroide (idrocortisone). Farlo sulle aree interessate per ridurre i sintomi della dermatosi.
  • assumere o applicare farmaci. Quali ad esempio antibiotici o antimicotici. Come prescritto da un medico
  • applicare un unguento lenitivo. Come olio di cocco o aloe, per ridurre la secchezza della pelle.
  • mantenere l’area interessata pulita e asciutta
  • lavare regolarmente la pelle. Meglio se con un sapone antibatterico che non abbia odori o coloranti aggressivi

Il medico può avere raccomandazioni terapeutiche specifiche per la malattia. Cioè per la dermatosi. Parlate con il vostro medico prima di tentare qualsiasi trattamento. Alcuni rimedi possono essere utili per alcune forme di dermatosi. Mentre altri possono essere contrari o dannosi.

Fattori di rischio

Come anche per la maggior parte delle dermatiti, i fattori di rischio concorrono.

Prima fra tutte, la predisposizione genetica. Secondo, stress, vita frenetica, variazioni dell’umore. Terzo, variazioni ormonali. Poi utilizzo di corticosteroidi. Ancora tra i fattori di rischio abbiamo patologie a carico del sistema immunitario. Ma anche fattori climatici predisponenti (caldo eccessivo, umidità). Ultimo, la scarsa igiene e la detersione con agenti irritanti.

Per sapere se hai un dermatosi o una dermatite o qualsiasi altra patologia della pelle puoi prenotare una visita con i nostri dermatologi. Vi ricordiamo infatti che dermatosi e dermatite sono due cose differenti.

  • Ultimi Articoli
Dettagli Autore
Centro Medico a Milano

Il Centro Medico Unisalus a Milano è un Poliambulatorio Specialistico Privato. Si trova vicino alla Stazione Centrale di Milano a pochi passi dal “Pirellone”. 

  • acido folico
    Acido Folico

    Acido folico che vitamina è? Con il termine acido folico si intende la forma ossidata della vitamina B9 e identifica la molecola di sintesi presente nel gruppo chimico dei folati. Lo si può trovare nei complessi vitaminici come integratore nutrizionale o supplemento farmacologico.

  • fattori di rischio ictus
    Fattori di rischio ictus
  • pap test
    Pap test
×
Centro Medico a Milano

Il Centro Medico Unisalus a Milano è un Poliambulatorio Specialistico Privato. Si trova vicino alla Stazione Centrale di Milano a pochi passi dal “Pirellone”. 

Iscriviti alla Newslewtter

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di Centro Medico Unisalus via mail.

Torna su