Cosa cura l’osteopata

Indice dei contenuti

Oggi vogliamo dare risposta a questa domanda che molte persone si pongono: cosa cura l’osteopata?

Speso la risposta a questa domanda sulla figura dell’osteopatia riceve risposte sommarie. A volte si confonde questo professionista con un semplice massaggiatore, o per dirla da uomo della strada, “quello che ti scrocchia la schiena”.

Tuttavia, è notizia recente, anche l’osteopatia è entrata ufficialmente a far parte delle professioni sanitarie (dal novembre 2020). Così l’Osteopata diventa a tutti gli effetti un professionista sanitario con tutto quello che ne consegue.

Un grande traguardo per la tutela sia del professionista che del paziente.

Ma fin qui tutto bene. Ora vogliamo spiegarvi cosa cura l’Osteopata in maniera molto specifica.

Osteopata cosa fa e cosa cura

Gli osteopati utilizzano un’ampia gamma di metodi di trattamento in base all’età, al fisico e al problema particolare dell’individuo. Utilizzano tecniche manipolative per trattare problematiche di diversa natura. Ad esempio il torcicollo, il mal di schiena, ma anche il reflusso acido.

I pazienti spesso riferiscono un miglioramento del benessere generale, dei livelli di energia, della qualità del sonno. Ma non solo. Spesso coloro che si presentano per dei trattamenti osteopatici a causa di un problema specifico, ricevono benefici dal trattamento anche per altri sintomi.

Cure osteopatiche

osteopata trattamenti

Ma ecco cosa cura l’osteopata.

Sebbene gli osteopati siano rinomati per il trattamento di problemi alla colonna vertebrale, in realtà trattano tutte le parti del corpo come muscoli, legamenti, tendini e articolazioni. Un’ampia varietà di condizioni risponde particolarmente bene al trattamento osteopatico, tra cui le seguenti condizioni:

  • molti tipi di dolore generico
  • specifici dolori articolari inclusi quelli alla spalla, all’anca e al ginocchio
  • dolore dovuto all’artrite
  • diversi tipi di dolore muscolare
  • classico dolore alla schiena e al collo
  • mal di testa derivanti dal collo
  • lombaggine
  • sciatica
  • lesioni da sport
  • male ai piedi e alle caviglie
  • ernia del disco 

L’osteopatia fa bene in tutti questi tipi di casi e non solo. Inoltre questa figura lavora in supporto a molte altre figure professionali come i fisioterapisti o figure mediche come ad esempio i fisiatri e i neurologi.

Quali tecniche usa l’osteopata

Dopo aver visto cosa cura l’osteopata, vediamo anche dei brevi cenni di come agisce sul paziente.

Ci sono diversi tipi di tecniche osteopatiche. Ricordiamo ad esempio le tecniche:

  • muscoloscheletriche
  • miofasciali
  • craniali
  • viscerali

Ma vediamole nel dettaglio.

Cosa cura l’osteopata: le tecniche muscoloscheletriche

tecniche muscolo scheletriche cosa cura l'osteopata

Sono tecniche utilizzate dai professionisti osteopati per disturbi comuni quali il semplice mal di schiena o il mal di collo. Proprio come suggerisce il nome vengono usate per tutti quei disturbi a carico dell’apparato muscolo-scheletrico.

Lo scopo del professionista è quello di ristabilire la corretta mobilità del paziente in caso, per vari motivi, risultasse alterata.

Cosa cura l’osteopatia: tecniche miofasciali

tecniche miofasciali

A differenza delle tecniche muscoloscheletriche le tecniche osteopatiche miofasciali sono dei massaggi dolci che servono a diminuire la pressione sui muscoli del paziente.

L’osteopata è in grado di rilasciare le tensioni e la pressione sui muscoli. Pressioni che portano spesso a forti dolore correlati ad esempio alla schiena o mal di testa.

Vengono usate anche a coloro che soffrono di Fibromialgia e hanno i tender points molto tesi e suscettibili anche a piccole pressioni.

Tecniche craniali osteopatiche

tecniche cranio sacrali

In osteopatia esistono anche tecniche craniali che mirano a ristabilire l’equilibrio nelle funzioni cranio-sacrali e un corretto funzionamento del meccanismo respiratorio primario.

Attraverso manipolazioni leggere e dolci a livello del cranio l’osteopata è in grado di ristabilire la corretta mobilità a livello craniosacrale.

Cure osteopatiche con tecniche viscerali

tecniche viscerali

Chiudiamo con le ultime, ma non meno importanti tecniche viscerali osteopatiche.

Sono anche queste tecniche manipolative che mirano a rendere normali le relazioni tra le visceri ed eliminare tutte le tensioni che si creano in esse. Tensioni spesso dovute allo stress e alla frenesia quotidiana.

In caso di visceri con movimento limitato, l’operatore utilizza delle manipolazioni per eliminare aderenze e altre limitazioni per recuperare la corretta motilità.

Servizi di Osteopatia a Milano

Ora che ti abbiamo spiegato cosa cura l’osteopata e in che modo opera puoi scegliere in modo più consapevole se questo professionista fa al caso tuo.

A Milano presso il Centro Medico Unisalus, in via GB Pirelli 16/B eseguiamo visite e trattamenti osteopatici con i migliori professionisti osteopati. Utilizza i nostri form contatti o chiamaci per prenotare una visita o un trattamento a Milano.

  • Ultimi Articoli
Dettagli Autore
Centro Medico a Milano

Il Centro Medico Unisalus a Milano è un Poliambulatorio Specialistico Privato. Si trova vicino alla Stazione Centrale di Milano a pochi passi dal “Pirellone”. 

×
Centro Medico a Milano

Il Centro Medico Unisalus a Milano è un Poliambulatorio Specialistico Privato. Si trova vicino alla Stazione Centrale di Milano a pochi passi dal “Pirellone”. 

Questa lettura è stata utile? Condividila!
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Iscriviti alla Newsletter

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di Centro Medico Unisalus via mail.

Torna su