CHIAMA ORA
cos'è la gotta
Il Dott. Fabio Pezzoni è Medico Andrologo a Milano. Effettua visite specialistiche presso il Centro Medico Unisalus. È iscritto all'albo dei Medici di Milano al numero 25152.

Cos’è la Gotta

Tabella dei Contenuti

Cos’è la gotta? La gotta è un artrite causata da alti livelli di acido urico nel sangue ed è caratterizzata da attacchi improvvisi e gravi di dolore, gonfiore e arrossamento.

Gli attacchi si verificano all’improvviso. Più spesso accadono nel cuore della notte. Da quanto riportano i pazienti, la sensazione è simile a quella di un’articolazione che va a fuoco.

I sintomi della gotta vanno e vengono, ma ci sono alcuni modi per gestirli e prevenire le fasi acute.

Il dolore alle articolazioni è sicuramente il sintomo più diffuso. Sembra che il dolore all’alluce sia quello più comune in caso di gotta. Tuttavia possono essere colpite anche altre articolazioni.

Una dieta poco equilibrata e scorretta, può causare questo tipo di artrite (a proposito, in questo link vi spighiamo come si cura l’artrite).

Il termine Gotta deriva da Gutta o Goccia, questo perché in epoca medievale, si pensava che questo tipo di malattia fosse dovuta a gocce alterate degli umori del corpo.

Questo tipo di artrite non va ignorata o trascurata, perché se non trattata possono insorgere alcune complicazioni. Ad esempio, distruzione di un’articolazione, creazione di noduli sotto la pelle o insorgere di calcoli renali. Segui sempre le istruzioni del Medico curante se ti viene diagnosticata questa patologia.

Vediamo allora più nel dettaglio cos’è la gotta, quali sono i sintomi, le cause e come curarla.

Gotta Sintomi

Uno dei sintomi iniziali della gotta è un dolore articolare intenso. La condizione può colpire tutte le articolazioni, ma in genere si manifesta nell’alluce. Altre articolazioni colpite sono:

  • caviglie
  • ginocchia
  • gomiti
  • polsi e dita

Gli altri sintomi includono:

  • disagio persistente, una volta che il dolore iniziale è passato alcuni dolori possono durare da pochi giorni ad alcune settimane
  • infiammazione e arrossamento, le articolazioni colpite diventano gonfie, calde e rosse
  • gamma di movimento limitata, con il progredire della malattia potresti non essere in grado di muovere normalmente le articolazioni

Gotta Cause

La condizione si manifesta quando i cristalli di urato si accumulano nell’articolazione e provocano infiammazione e dolore intenso.

I suddetti cristalli si formano quando si hanno alti livelli di acido urico nel sangue. D’altra parte è l’organismo stesso che produce l’acido quando scompone le purine.

Quest’ultima è presente in alcuni alimenti come ad esempio:

  • carne rossa
  • carne di organi, come il fegato
  • acciughe
  • sardine
  • cozze
  • capesante e trote

Ma oltre a questi cibi, alcune bevande promuovono maggiori livelli di acido urico. In particolare la birra e le bevande addolcite con fruttosio.

Di norma l’acido urico si dissolve nel sangue e viene espulso attraverso le urine. Ma se questo non accade si accumula e si formano cristalli di urato aghiformi nelle articolazioni o nei tessuti circostanti Questi provocano dolore, infiammazione e gonfiore.

Cos’è la gotta: fattori di rischio

Come abbiamo visto se è presente un accumulo acido urico è probabile che si sviluppi questa condizione.

I motivi che vedono il livello di acido urico aumentare nel corpo includono:

  • dieta sbilanciata, assumere molta carne rossa, crostacei e bere bevande dolcificate con fruttosio o birra aumenta i livelli di acido urico, quindi di gotta.
  • peso, il corpo in sovrappeso produce più acido urico e i reni hanno difficoltà a eliminarlo
  • condizione mediche, ipertensione, diabete, obesità, sindrome metabolica, malattie cardiache e renali aumentano i rischi di gotta
  • alcuni farmaci, aspirina, farmaci per l’ipertensione e beta bloccanti possono aumentare i livelli di acido urico
  • storia familiare, se altri membri della tua famiglia hanno avuto la gotta ci sono più probabilità di svilupparla
  • età e sesso, infatti questa malattia si verifica più spesso negli uomini in età compresa tra i 30 e i 50 anni. Le donne, invece, sviluppano i sintomi dopo la menopausa.

La gotta è in forte aumento. Tanto è vero che si contano circa 41 milioni di casi nel mondo in continua crescita.

Cos’è la Gotta: Complicazioni

I pazienti con la gotta possono sviluppare condizioni più gravi come la forma:

  • ricorrente, che se non trattata può portare alla distruzione di un’articolazione
  • avanzata, può causare depositi di cristalli di urato sotto la pelle in noduli chiamati tophi. Normalmente questi non sono dolorosi ma durante gli attacchi di gotta possono diventare gonfi.
  • calcoli renali, a causa dei cristalli di urato che si accumulano nelle vie urinarie.

Diagnosi Gotta

I medici di solito diagnosticano la gotta in base ai sintomi e all’aspetto dell’articolazione interessata.
I test per aiutare a diagnosticare includono:

  • prova del fluido articolare
  • esami del sangue
  • imaging a raggi x
  • ultrasuoni
  • tomografia computerizzata a doppia energia

Prova del fluido articolare

Il medico utilizza un ago per aspirare liquido nell’articolazione interessata. Successivamente analizzato al microscopio per verificare la presenza di cristalli di urato.

Esami del sangue

Il dottore raccomanda gli esami del sangue per verificare i livelli di acido urico nel sangue. Tuttavia i risultati possono essere fuorvianti. Infatti alcune persone nonostante gli alti livelli di acido urico nel sangue non hanno mai avuto la gotta. Al contrario, persone che presentano i sintomi tipici della malattia gotta hanno i livelli nella norma.

Imaging a raggi X

I raggi X articolari possono essere utili per escludere altre cause di infiammazione articolare.

Ultrasuoni

Questo test utilizza le onde sonore per rilevare i cristalli di urato nelle articolazioni e nei tofi. Gli ultrasuoni si usano anche come strumento di terapia, ecco i link al nostro articolo sull’Ultrasuonoterapia.

Tomografia Computerizzata a doppia Energia

La tomografia combina immagini a raggi X prese da molte angolazioni diverse per visualizzare i cristalli di urato nelle articolazioni.

Come curare la gotta

Proseguiamo il nostro articolo su cos’è la gotta parlando della cura.

I farmaci per curare la gotta sono disponibili in due tipi e si concentrano su due diversi problemi. Il primo tipo aiuta a diminuire l’infiammazione e il dolore associati agli attacchi. Il secondo tipo funziona per prevenire le complicazioni riducendo la quantità di acido urico nel sangue.

Cos’è la Gotta: Farmaci per il trattamento

I farmaci per trattare le riacutizzazioni e prevenire attacchi futuri sono:

  • farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). I FANS includono opzioni da banco come l’ibuprofene e il naprossene sodico, nonché i FANS da prescrizione più potenti come l’indometacina o il celecoxib .
  • colchicina. Questo farmaco antinfiammatorio riduce efficacemente il dolore ma ha degli effetti collaterali come nausea, vomito, diarrea.
  • corticosteroidi. come il prednisone, controllano l’infiammazione e il dolore. Tali farmaci possono essere in forma di pillola ma anche essere iniettati nell’articolazione. Gli effetti collaterali dei corticosteroidi comprendono cambiamenti dell’umore, aumento dei livelli di zucchero nel sangue e pressione sanguigna elevata.

Acido Urico Cura

Se si verificano diversi attacchi di gotta ogni anno o se gli attacchi di gotta sono di meno ma dolorosi esistono farmaci che riducono il rischio di complicazioni.

Nel caso di malattie renali o calcoli renali, o tofi, invece, possono essere prescritti farmaci per abbassare il livello di acido urico nel sangue.

Ecco alcuni farmaci:

  • farmaci che bloccano la produzione di acido urico, come l’allopurinolo e febuxostat aiutano a limitare la quantità di acido urico prodotta dall’organismo. Gli effetti collaterali dell’allopurinolo includono febbre, eruzioni cutanee, epatite e problemi renali.
  • farmaci che migliorano la rimozione dell’acido urico, come il probenecid, aiutano a migliorare la capacità dei reni di rimuovere l’acido urico dal corpo.

Stile di vita e rimedi casalinghi per la Gotta

I farmaci sono spesso il modo più efficace per trattare gli attacchi di gotta e prevenire le riacutizzazioni dei sintomi ricorrenti. In ogni caso, anche le scelte di vita sono importanti per non soffrire di gotta e per questo motivo dovresti seguire questi semplici consigli:

  • scegli bevande più sane. Limitare bevande alcoliche e le bevande zuccherate con fruttosio. Invece, prediligere bevande analcoliche.
  • evita i cibi ricchi di purine
  • allenati regolarmente e dimagrisci. Mantenere il tuo corpo a un peso sano riduce il rischio di gotta. Scegli attività a basso impatto come camminare, andare in bicicletta e nuotare, che sono più facili per le articolazioni.

Se sospetti di avere problemi di Gotta, i Dottori del Centro Medico Unisalus di Milano sono a tua disposizione per la diagnosi del tuo problema. In Unisalus troverai un Team di Medici esperti in grado di darti indicazioni su diagnosi e trattamento della Gotta.

Dettaglio Autore
Medico Andrologo

Il Dott. Fabio Pezzoni è Medico Andrologo a Milano. Effettua visite specialistiche presso il Centro Medico Unisalus. È iscritto all'albo dei Medici di Milano al numero 25152.

×
Medico Andrologo

Il Dott. Fabio Pezzoni è Medico Andrologo a Milano. Effettua visite specialistiche presso il Centro Medico Unisalus. È iscritto all'albo dei Medici di Milano al numero 25152.

Contattaci via Email






    Leggi anche: