Blefaroplastica

La blefaroplastica può ridurre o eliminare i problemi di vista e rendere gli occhi più giovani e più vigili.
Indice dei contenuti

Blefaroplastica cos’è? La blefaroplastica è un tipo di chirurgia plastica che ripara le palpebre cadenti e può comportare la rimozione di pelle, muscoli e grasso in eccesso.

Con l’età, le palpebre si allungano e i muscoli che le sostengono si indeboliscono. Di conseguenza, il grasso in eccesso può accumularsi sopra e sotto le palpebre. Questo è causa di sopracciglia o palpebre cadenti e di borse sotto gli occhi.

Oltre a farci sembrare più vecchi, la pelle fortemente flaccida intorno agli occhi può ridurre la visione laterale (visione periferica). In particolare la parte superiore ed esterna del campo visivo.

La blefaroplastica può ridurre o eliminare questi problemi di vista e rendere gli occhi più giovani e più vigili.

Quando fare la blefaroplastica

 Ma quando fare la blefaroplastica?

Potresti considerare la blefaroplastica se le palpebre cadenti impediscono agli occhi di aprirsi completamente o abbassare le palpebre inferiori. Infatti rimuovere il tessuto in eccesso dalle palpebre superiori può aiutare a migliorare la vista.

La blefaroplastica superiore e inferiore possono far apparire gli occhi più giovani e più vigili. L’intervento di blefaroplastica può essere un’opzione se si dispone di:

  • Palpebre superiori larghe o cadenti
  • Eccesso di pelle delle palpebre superiori che interferisce con la visione periferica
  • Pelle in eccesso sulle palpebre inferiori
  • Borse sotto gli occhi

È possibile sottoporsi a intervento di blefaroplastica contemporaneamente a un’altra procedura. Come ad esempio un lifting della fronte, un lifting del viso o una ricostruzione della pelle.

La copertura assicurativa può dipendere dal fatto che l’intervento chirurgico ripari una condizione che compromette la vista.

Blefaroplastica rischi 

Blefaroplastica rischi: quali sono? I possibili rischi della chirurgia delle palpebre includono:

  • Infezione e sanguinamento
  • Occhi secchi e irritati
  • Difficoltà a chiudere gli occhi o altri problemi alle palpebre
  • Cicatrici evidenti
  • Lesioni ai muscoli degli occhi
  • Scolorimento della pelle
  • La necessità di un intervento chirurgico di follow-up
  • Visione offuscata temporaneamente o, raramente, perdita della vista
  • Rischi associati all’intervento chirurgico in generale, compresa la reazione all’anestesia e alla formazione di coaguli di sangue

Come ci si prepara alla blefaroplastica?

Prima di programmare una blefaroplastica occhi, bisogna prenotare una visita con un chirurgo plastico.

Per discutere della storia medica del paziente. Per prima cosa, il chirurgo farà domande su precedenti interventi chirurgici e condizioni attuali o passate. Quali secchezza oculare, glaucoma, allergie, problemi circolatori, problemi alla tiroide e diabete.

Il medico chiederà anche informazioni sull’uso di farmaci, vitamine, integratori a base di erbe, alcol, tabacco e droghe.

Prima della chirurgia della palpebra, occorrerà svolgere un esame fisico in cui il chirurgo effettuerà un esame fisico, che può includere il test della produzione di lacrime e la misurazione di parti delle palpebre.

La blefaroplastica viene solitamente eseguita in regime ambulatoriale. Il chirurgo utilizza farmaci paralizzanti nelle palpebre e somministra i farmaci per via endovenosa al fine di aiutarti a rilassarti.

Durante la procedura

Se si svolge un intervento chirurgico sulle palpebre superiori e inferiori, il chirurgo generalmente lavora prima sulle palpebre superiori (blefaroplastica superiore) e poi su quelle inferiori (blefaroplastica inferiore).

Il medico effettua un piccolo taglio lungo la piega della palpebra, rimuove un po’ di pelle in eccesso, muscoli e possibilmente grasso e, infine, chiude il taglio.

Dopodiché il chirurgo esegue un taglio appena sotto le ciglia nella piega naturale dell’occhio o all’interno del coperchio inferiore.

Successivamente rimuove o ridistribuisce il grasso in eccesso, i muscoli e il rilassamento cutaneo e chiude il taglio.

Se la palpebra superiore si abbassa vicino alla pupilla, il chirurgo può eseguire l’intervento con una procedura chiamato ptosi, che fornisce ulteriore supporto al muscolo del sopracciglio.

Dopo la procedura

Il medico probabilmente vi ricorderà di seguire i seguenti consigli dopo l’intervento di chirurgia:

  • Usare impacchi di ghiaccio sugli occhi per 10 minuti ogni ora la notte dopo l’intervento chirurgico. Il giorno seguente, usare impacchi di ghiaccio sugli occhi dalle quattro alle cinque volte durante il giorno.
  • Pulire delicatamente le palpebre e usa le gocce o gli unguenti prescritti.
  • Assolutamente evitare di sforzare, sollevare pesantemente e nuotare per una settimana.
  • Evitare attività faticose, come aerobica e jogging, per una settimana.
  • Non fumare.
  • Vietato strofinarsi gli occhi.
  • Se usano le lenti a contatto, non inserirle per circa due settimane dopo l’intervento.
  • Indossare occhiali da sole scuri per proteggere la pelle delle palpebre dal sole e dal vento.
  • Dormire con la testa sollevata più in alto rispetto al petto per alcuni giorni.
  • Applicare impacchi freddi per ridurre il gonfiore.

Dopo alcuni giorni, potrebbe venirvi richiesto di tornare all’ambulatorio per rimuovere i punti (se necessario).

Occorre consultare immediatamente un medico se si verifica una delle seguenti condizioni:

  • Mancanza di respiro
  • Dolore al petto
  • Una frequenza cardiaca insolita
  • Grave nuovo dolore agli occhi
  • Emorragia
  • Problemi di vista

Quali sono i risultati del post operatorio?

Molte persone esprimono soddisfazione per i risultati della blefaroplastica, come un aspetto più riposato e giovane e una maggiore fiducia in se stessi. Per alcune persone, i risultati dell’intervento chirurgico possono durare una vita. Per altri, le palpebre cadenti possono ripresentarsi.

Lividi e gonfiore si attenuano generalmente in 10-14 giorni, il che può accadere quando ti senti a tuo agio a uscire di nuovo in pubblico. Le cicatrici dei tagli chirurgici possono richiedere anche diversi mesi per svanire. Fare attenzione a proteggere la pelle delicata delle palpebre da troppa esposizione al sole.

Blefaroplastica dove farla

Per effettuare una Blefaroplastica Milano potete prenotare un primo consulto senza impegno con i nostri Dottori utilizzando il link di seguito.

Ci trovate a Milano in via Giovanni Battista Pirelli 16/B a pochi passi dalla Stazione Centrale.

  • Ultimi Articoli
Dettagli Autore
Centro Medico a Milano

Il Centro Medico Unisalus a Milano è un Poliambulatorio Specialistico Privato. Si trova vicino alla Stazione Centrale di Milano a pochi passi dal “Pirellone”. 

×
Centro Medico a Milano

Il Centro Medico Unisalus a Milano è un Poliambulatorio Specialistico Privato. Si trova vicino alla Stazione Centrale di Milano a pochi passi dal “Pirellone”. 

Questa lettura è stata utile? Condividila!
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Iscriviti alla Newsletter

Tieniti informato su prevenzione, analisi e cura. Ricevi tutti gli aggiornamenti di Centro Medico Unisalus via mail.

Torna su